LORIS NON DIMENTICA

AVV. ANDREINI
Signor Spartano voi siete accusato, e questo processo é anche contro di voi, per non aver sentito il may day del Moby Prince quella sera. Vi ritenete colpevole o innocente di non aver sentito il may day del Moby Prince?

GIANLUIGI SPARTANO, militare di leva
Innocente, perché, insomma, non l’ha sentito nessuno questo segnale … perché lo doveva sentire la Capitaneria?

Processo Moby Prince, Verbale di udienza, 5 giugno 1996

13 giugno 2011. Una grossa fetta di Italia festeggia il risultato dei referendum. Io e Andrea arriviamo a casa di Loris nel pomeriggio. Lui é parte di quella fetta d’Italia e quando ci apre gli squilla il telefono. Sembra fatto apposta.
“Me la sono vissuta sì, da compagno. Sì certo. Vuoi che non l’abbia visto? O comunque ci vediamo sabato. Sì vengo anch’io. Ti facevo una sorpresa. Dai ci vediamo sabato …”.
Riattacca col sorriso sulle labbra. “Era Mauro”. L’avevo sentito. “Voleva sapere un commento, se avevo visto il risultato in Sardegna. Vuoi che mi perda il referendum sul nucleare in Sardegna?”. Ride. É felice. Gli ha fatto piacere quella telefonata.

«   »

Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28