Perizia Ceccantini – Dalle Mese

Il 12 aprile 1996 l’udienza giornaliera del processo Moby Prince vede sul banco dei testi Dino Ceccantini ed Enzo Della Mese. I due periti del Pubblico Ministero hanno analizzato le tracce audio del Canale 16 e della 2182Hz registrate dalle 9 del 10 aprile 1991 alle 9 del giorno seguente. In particolare hanno rivolto l’attenzione sulla fascia temporale post collisione nella ricerca di eventuali comunicazioni radio – eventualmente ignorate dai soccorritori e dagli altri natanti in zona – provenienti dal Moby Prince. Ceccantini e Della Mese riconoscono un primo may day – il cui ascolto fu disconosciuto da tutti gli uditori contattati dal Tribunale – lanciato alle 22:25:27; un secondo may day alle 22:44:25 – di cui é rimasta impressa nel nastro, molto bassa, la sola chiamata “Moby Prince” – ed infine un probabile terzo tentativo di richiesta di soccorso, alle 22:52:07, riconoscibile nei “monosillabi: dei, de, mo” attribuiti, con un esercizio di astrazione deduttiva, al traghetto.