ROMA. PROCESSO BREVE

ROMA – Nato come disegno di legge contenente “misure per la tutela del cittadino contro la durata indeterminata dei processi” e ribattezzato processo breve, il testo approvato questa sera dalla Camera esce completamente trasformato rispetto a quello approvato dal Senato oltre un anno fa, a partire proprio dal titolo, che diventa “disposizioni in materia di spese di giustizia, danno erariale, prescrizione e durata del processo”
TG1 ON-LINE, 13 aprile 2011

 

L’11 aprile dovevamo riposarci. Promesso. L’11 aprile siamo a lavorare.
Parliamo del 10 con Sara, Mirko e Francesca. Ne parliamo viaggiando verso Sassetta dove ci attendono i proprietari di due strutture agrituristiche per cui stiamo lavorando.
Quando torniamo, nel pomeriggio, accendo il portatile e vado su Facebook. Leggo un po’ di messaggi di Loris. Ha scritto tanto, a pezzetti. Ad un certo punto mi cade l’occhio su un messaggio: “doamani a roma con tutte le associazioni a contrastare il processo breve che calpessta le vittime e crea impunita per i carnefici…”. Tempo dieci minuti e mi chiama. Tempo tre ore ed allestiamo la troupe. Tempo permettendo la produzione é a posto. Michele, Andrea e me. Stefano, anche in questa occasione, abdica. Troppo poco preavviso.

«   »

Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12