Sulla nebbia – Le parole della Corte di Appello di Firenze

Scrivono i Giudici della Corte di Appello di Firenze “le deposizioni che parlano della nebbia sono troppe e troppo circostanziate […] anche solo per affacciare l’ipotesi che i testi possano dire tutti il falso. Tra l’altro, anche a restringere il campo solo ai marittimi dell’Agip Abruzzo, alcuni hanno reso anche dichiarazioni contrarie all’interesse della SNAM (V. ad esempio, D’Agostino sul riconoscimento del traghetto come tale dopo una decina di minuti dalla collisione, ud. cit. ppl 123-125)” (Sentenza di Appello, p. 65). Il fenomeno é tuttavia giudicato “strano” (idem, p. 65) sia per il suo interessare “solo la petroliera” sia per la rapidità con cui esso si é manifestato.